freccia up
scacco

Come Web Designer e Web Developermi occupo di creare una strategia che si adatti alle esigenze del target di riferimento

Per realizzare un sito è importante comprendere da subito quali siano gli obiettivi a breve, medio e lungo termine, il target, la tipologia di clientela a cui rivolgersi. Successivamente un’analisi della concorrenza fornirà ulteriori risposte. A questo punto si potrà pianificare una strategia vincente e entrare nel mondo del mercato virtuale con un sito all’altezza della propria attività!

vuoi un sito che non sia solo bello ma che rispecchi realmente le esigenze comunicative della tua azienda o attività? Qui potrai trovare le risposte che cerchi.

Strategic management

strategic management

La realizzazione di un sito web non è solo design. Dietro al layout grafico (ovvero dietro a ciò che l’utente finale visualizza sullo schermo del suo computer, tablet o smartphone) c’è una mole di lavoro non indifferente. Il processo di creazione è anzitutto un processo di pianificazione, che deve tenere conto di moltissimi aspetti che vanno dall’analisi della concorrenza alla comprensione degli obiettivi che il cliente si propone di ottenere entrando con la propria attività all’interno dell’immenso mondo della rete.

Di seguito alcune domande che mi pongo quando pianifico un sito web.

  • Quali sono gli obiettivi a breve, medio e lungo termine prefissati?
  • Quali sono le esigenze e il budget a disposizione della commitenza?
  • Qual è il profilo socio-professionale della clientela a cui il sito si rivolge?
  • Qual è la tipologia di contenuti che potrebbero interessare il target?
  • Come si comporta la concorrenza, quali aspetti privilegia, che strategie e tecnologie adopera?
  • Di quali tecnologie abbisogna il sito per ottenere il suo scopo?
  • Quali canali comunicativi scegliere?
  • Quali procedimenti e quali espedienti attuare per ottenere visibilità?
  • Come misurare il successo e il gradimento?

Metodo e collaborazione

Come abbiamo visto poco sopra, una strategia sia ex ante che ex post è necessaria. Dunque richiedo e offro collaborazione totale con il cliente, poiché il sito non è esclusivamente una vetrina virtuale, ma un vero e proprio canale comunicativo che vi permetterà di fornire alla vostra attività quella visibilità che si è resa ormai indispensabile in un mondo globalizzato.

La committenza, nel mio modo di lavorare, è parte integrante del progetto: fornirà la sua personale visione dell’ambito lavorativo di sua competenza, metterà a disposizione tutto il materiale grafico che possiede (brochures, loghi in formato vettoriale, volantini, depliants, fotografie), spiegherà come intende strutturare l’alberatura del sito (voci del menu), avrà cura di rendere il web designer partecipe di tutte quelle informazioni che riguardano la sua attività e che egli ritiene indispensabili per la corretta realizzazione del progetto.

Dopo un primo colloquio raccoglierò tutto questo materiale informativo e creerò un action plan, un piano d’azione che, forte delle competenze della committenza e mie, possa risultare il più possibile vincente.

Una volta compreso tutto questo decideremo assieme che cosa sarà bene attuare e sceglieremo assieme se è meglio:

Analisi del traffico e strategie di riposizionamento

Come già specificato nell’apposita sezione riguardante il SEO, un’ottima grafica non è sufficiente. Mi avvalgo quindi anche di una serie di strumenti di analisi che mi permetteranno, una volta pubblicato il sito, di verificare quali siano i punti forti e quali i punti deboli del progetto, ridefinendo alcune strategie e apportando le migliorie che eventualmente dovessero rendersi necessarie.

Nella sezione SEO potrete trovare ulteriori delucidazioni in merito a queste ed altre questioni.

Riassumendo:

Non preoccupatevi solo del design e dell’estetica: un sito bellissimo ma che presenti una scarsa accessibilità e un’usabilità altrettanto carente non vi porterà alcun effettivo vantaggio. Lo stesso discorso vale per una strategia di marketing che non colga nel segno: i vostri investimenti verrebbero sperperati alla luce di una concorrenza che abbia dimostrato lungimiranza e capacità di osservare il mercato e il target a cui si rivolge.

Inoltre è bene avere le idee chiare sin dall’inizio: già alla presentazione della bozza grafica l’architettura del sito dovrà essere palese e definita. Una volta montato (quindi quando il codice sarà stato scritto) apportare continue modifiche non gioverà alle vostre tasche né alla pulizia del codice stesso. Un codice pulito significa un codice più snello, a tutto beneficio dell’utente finale e del posizionamento nei motori di ricerca. I tempi di lavoro, inoltre, si allungherebbero oltremodo e ciò non rappresenta certo un vantaggio.

Un sito internet non è altro che una macchina perfetta in cui tutti i componenti si integrano l’uno con l’altro per ottenere la massima efficienza, sia da un punto di vista prestazionale che estetico!

Per queste ragioni, prima di passare al mock up, elaboro una strategia che tenga conto di quanto riportato qui sopra, così da avere sin da subito le idee chiare e definire in maniera netta obiettivi e finalità. Per poter ottenere ciò, chiedo, nel vostro interesse, la vostra collaborazione. Ciò non significa uno scarico di responsabilità, ma un proficuo intendersi atto al raggiungimento di un obiettivo comune.

Un sito ben fatto, riuscito sia dal punto di vista del layout che da quello prestazionale, di facile utilizzo, accessibile e snello è un vantaggio per voi e un piacere per me che faccio della professionalità il fulcro della mia passione e del mio lavoro!

creiamo assieme la strategia vincente per il tuo progetto